Giochiamo con la musica

Condividi

Martedì 17 luglio

GIOCHIAMO CON LA MUSICA

dalle 10.15 alle 11.00

Aspettiamo i piccoli orsetti dai 10 ai 20 mesi per un fantastico incontro di propedeutica musicale.

Questa lezione mira ad
 esplorare la prima connessione con il mondo musicale, traendone giovamento attraverso 
ascolti musicali, voce, piccole percussioni, chitarra e storie in musica con Silvia Dallera,
 musicoterapista e cara amica della tana di Orso Pilota.


Grazie a piccoli strumenti musicali forniti dall’insegnante ( cembali,
maracas, legnetti, flauti, shakers), i bambini ne sperimenteranno la scoperta attraverso i sensi, identificando le qualità del suono, stimolando così libertà, creatività e unicità dell’approccio di
 ognuno.


Scopriranno la differenza tra suono e silenzio attraverso giochi musicali e 
impareranno ad associare ad alcuni tipi di musica o velocità, altrettanti 
movimenti.

Molto importante nell´apprendimento di questi primi elementi musicali, specialmente per i bimbi più piccoli è l´utilizzo della voce.

Il genitore sarà presenza essenziale ed importante accompagnatore in questa scoperta.

Nella vita di tutti giorni siamo circondati da rumori e suoni di ogni tipo.

Esploreremo così l’ascolto dell’ambiente che ci ci circonda e di quante sonorità ci
 sono in natura, per poi imitarle con la voce e il corpo.

Ci saranno setting di relax attraverso musiche appropriate e l’utilizzo di
 strumenti come il bastone della pioggia, l’ “Ocean dream” e delle vibrazioni della
 voce.


La musica accompagna la vita di ognuno di noi dal grambo materno e in tutti gli altri momenti della nostra vita.

Se accompagnamo il bambino in un processo di apprendimento del linguaggio musicale il bambino imparerá da subito a sviluppare capacitá di ascolto e comprensione del linguaggio musicale.

Cosa serve?

Abbigliamento comodo e tanta voglia di divertirsi insieme.

Numero partecipanti:

Minimo di 3 e un massimo di 8 piu´un genitore.

Per info e prenotazioni scriveteci a info@orsopilota.it o contattateci al 3347431709

Costo di partecipazione:

10 euro a bambino.

Chi é Silvia Dallera?

Cantante versatile, Silvia Dallera, SiQue, inizia il suo rapporto con la musica da piccola, all´eta´di 7 anni, studiando flauto traverso e approdando al canto nel 2000 con l’insegnante Claudia La Delfa.

All’età di 17 anni inizia le prime esperienze con cover band hard rock della scena bresciana, tra cui i Soundblast.

Nel 2008 si laurea allo S.T.A.R.S, in Scienze e tecnologie delle arti e dello spettacolo e nel 2010 termina il Master in Musica e Artiterapie all’ Accademia di Belle Arti Laba, continuando parallelamente a studiare canto con Micaela Belotti e Anna Gotti e frequentando diversi seminari come quello di Lorenzo Pierobon e Petra Magoni.

Dal 2008 al 2016 ha lavorato come consulente musicale in centri psichiatrici della provincia di Brescia e in diverse scuole di musica come l’Associazione Quinto Grado di Ghedi in collaborazione con la TECH di Londra, Il Circolo delle Quinte di Marcheno e Musiclub del Liceo Scientifico Calini di Brescia.

La voce di SiQue è delicata, a tratti graffiante, uno strumento sensibile ed alla continua ricerca dell’empatia con l’ascoltatore.

Nel 2012 inizia la collaborazione con Alessandro Pedretti, batterista dei Giuradei, iniziando a comporre brani propri che avevano iniziato a prendere forma durante il periodo dell’università.

Sempre nello stesso anno collabora con altri musicisti e gruppi della sua città: Elena Lady Cortez, tastierista dei Van Cleef Continental, i chitarristi Eugenio Curti e Nicola Panteghini, gli Appel, Andrea Van Cleef, Edipo, Alessandro Balotta e i Reels of Joy.

Nel 2013 prende il diploma di Cantoterapia presso la scuola SIC, scuola italiana di cantoterapia di Genova ed entra a far parte dell’Associazione Culturale VolumeUp – Promozione e Start Up in Ambito Musicale di Marco Obertini e Ercole Gentile.

Dal 2015 lavora per la Siem di Brescia, società italiana per l’educazione musicale.

Nel 2016 frequenta due corsi di propedeutica musicale per bambini con l´insegnante Elisa Vincenzi.

Nel 2016 si trasferisce a Berlino e inizia a collaborare con l´associazione “Le Balene possono volare” proponendo laboratori di propedeutica per i piccoli e laboratori di corso di canto moderno per adulti.

Dal 2017 inizia a lavorare a Berlino per la Scuola di Musica “Westerlandmusikshule”, presso i Kita “Il Piccolino”, “Die drei Affen” e diversi Tagesmutter e bookshop.

Dal 2018 inizia la collaborazione con il Kita “Il Girotondo”.

Nel 2017 inizia la collaborazione con due musicisti, Patrick Rütter e Nahuel Aris, fondando la band Natalie´s High.

Condividi